Famiglia Oggi.

Logo San Paolo.
Sommario.

Numeri precedenti.        

Cerca nel sito.       

n. 1 GENNAIO 2007

Sommario

EDITORIALE
Alla ricerca del senso tra tenerezza e stabilità
la DIREZIONE

SERVIZI
apep00010.gif (1261 byte) Coniugare affetti e legami
CARMELO VIGNA

apep00010.gif (1261 byte) Amarsi non è solo "stare insieme"
ANNA BERTONI

apep00010.gif (1261 byte) Crescere tra emozioni e regole
SONIA RANIERI

apep00010.gif (1261 byte) Adolescenza: "slegami" in libertà
GILBERTO GILLINI

apep00010.gif (1261 byte) Un equilibrio da mantenere nel tempo
MARTA BONADONNA

DOSSIER
Storia e valori del Centro "La Famiglia"
GIGI AVANTI

RUBRICHE
SOCIETÀ & FAMIGLIA
Due logiche differenti
BEPPE DEL COLLE

MASS MEDIA & FAMIGLIA
Intrecci di sentimenti passeggeri
MARCO DERIU

Immaginazione per crescere
ORSOLA VETRI (a cura di)

MATERIALI & APPUNTI
Tre figli e più: Italia e Francia a confronto
ISTAT (a cura di)

CONSULENZA GENITORIALE
La morte dell'impiegato
ARISTIDE TRONCONI

POLITICHE FAMILIARI
Lavoratori maturi e disoccupati
AURELIO DE LAURENTIIS

LA FAMIGLIA NEL MONDO
Sostenere i nuclei monoparentali
STEFANO STIMAMIGLIO E ORSOLA VETRI

IL CISF INFORMA
Un nodo cruciale nella rete dei servizi

LIBRI & RIVISTE

EDITORIALE

Alla ricerca del senso tra tenerezza e stabilità

La Direzione
   

Se è vero che il legame senza affettività non vive, è altrettanto vero che l’emotività temporanea prima o poi si spegne, come dimostrano i molti fragili rapporti.

In un tempo non lontano i rapporti familiari e sociali venivano regolati da leggi scritte e da regole e tradizioni non scritte, ma non per questo meno efficaci e consistenti. Oggi, d’altro canto, i rapporti affettivi e sentimentali sembrano rifiutare qualunque confine che non sia il semplice perdurare dell’attrazione e delle emozioni. Pur rischiando la semplificazione si potrebbe dire che da un eccesso di regolamentazione e rigidità si è passati a un vago "liberi tutti" che non trova radici, a una realtà esclusivamente emotiva che è quanto di meno permanente ci sia a questo mondo.

Come spiega bene Carmelo Vigna in questa monografia, l’emozione è la risposta a una passione, in seguito a un "colpo": «Diciamo, nel linguaggio corrente, che uno "ha fatto colpo" su di me. Cioè uno ha suscitato una emozione. Suscitare una emozione non è, dunque, in nostro potere. In nostro potere è regolare un’emozione».

Tuttavia, se è vero che il legame senza affettività non vive, è altrettanto vero che l’emotività temporanea prima o poi si spegne, come dimostrano i molti rapporti che si trascinano senza affetti e i fragili sentimenti insofferenti ai legami. Il nesso tra questi due poli è diventato, dunque, una questione decisiva nell’odierna società, che val la pena di approfondire tenendo presente, come si fa in queste pagine, non solo i rapporti di coppia, ma anche quelli che si intessono in famiglia tra genitori e figli e, al di fuori d’essa, tra gruppi di coetanei e negli altri ambiti sociali.

Decisivo diventa dunque approfondire come cresca e si radichi la sinergia tra affetti e legami, del tutto opposta alla corrente immagine di una dicotomia antitetica. Decisivo diventa comprendere «come l’affettività possa contagiare al legame la tenerezza della buona vita, e il legame dare all’affettività la forza della stabilità», bella ed efficace immagine scelta da Anna Bertoni, che invita a sfatare il mito romantico del rapporto solo emotivo e ad andare alla ricerca dei fili che intrecciano la dimensione affettiva a quella etica.

È chiaro che questa ricerca, che prevede il riconoscimento di un "altro", porti con sé fatiche e rischi, che esulano dalle sensazioni gratificanti e appaganti dell’attrazione. Ma la certezza è che conduca con sé stabilità, fiducia e speranza.

La direzione








 

Your browser doesn't support java1.1 or java is not enabled!

 

Famiglia Oggi n. 1 gennaio 2006 - Home Page