Periodici San Paolo - Home page

SOMMARIO

      

   Famiglia Oggi n. 6/7 giugno-luglio 2001 - Home Page

RECUPERARE LA PIENEZZA DEL VIVERE
di
Giuliano Vigini

L’articolo considera i problemi legati al tempo nella società di oggi e alle conseguenze che si riflettono anche sulla lettura. Il tempo destinato a questo scopo tende infatti a ridursi, così come numerose sono le trasformazioni che già stanno modificando le modalità stesse del leggere, nella sempre più stretta integrazione con i nuovi media. È importante, tuttavia, tutto ciò che si fa per ritagliare uno spazio alla lettura, nella consapevolezza che essa resta una fondamentale risorsa per la propria crescita umana, culturale e spirituale. Il tempo delle vacanze è quanto mai propizio per riscoprire il piacere di leggere e trarne i benefici che un buon libro porta con sé.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

LA FAMIGLIA ROSSI IN VACANZA
di Domenico Secondulfo

Da quando il tempo dell’uomo si scinde in tempo di lavoro e in tempo libero, cambia anche il senso del viaggio, l’esperienza interiore, culturale o spirituale del grand tour. La società industriale prima e quella dei consumi poi ottimizzano l’uso del tempo orientandolo alla produzione sia per creare oggetti sia per consumarli. Nel momento in cui il tempo libero diviene sufficientemente ampio, il viaggio si allarga al turismo di massa, esperienza ormai trasversalmente diffusa in tutta la società. Guardando quest’esperienza dall’angolazione delle relazioni familiari, essa configura una serie di possibilità offerte alla famiglia nelle sue diverse fasi evolutive, una rosa di opportunità che si intrecciano con i vari stadi della relazione familiare, producendo occasioni, tensioni e opportunità che il costante mutamento che caratterizza l’evoluzione della famiglia può opportunamente sfruttare per la crescita dei suoi membri.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

UN VIAGGIO AI CONFINI DEL CUORE
di Luca Desiato

Il viaggio è una dilatazione del nostro Io attraverso lo spazio e il tempo. Viaggiare per conoscere, e conoscersi. Nella nostra epoca è tramontata l’idea del viaggio come avventura umana nella quale impiegare risorse e azzardi: pellegrinaggio sacro, ricerca delle radici dell’essere. Le ragioni della curiosità e del divertimento hanno preso il posto della voglia di scoperta e si visitano spesso luoghi esotici per soddisfare le esigenze di una moda. Ma può accadere che ci sia una necessità da colmare, un sogno da realizzare. Il viaggio che viene qui raccontato, cambiando nomi e circostanze, è quello realizzato da una coppia che ha deciso di adottare un bambino nel lontano Brasile. Un’esperienza umana di grande impatto che non ha avuto tanto le caratteristiche di una vacanza ma quelle ben più profonde di esperienza esistenziale.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

RITORNARE CON UNA CARICA IN PIÙ
di Marcella Codini

È soprattutto una ricerca di significato che spinge tante persone a trovare, soprattutto oggi, un’alternativa alle vacanze tradizionali. Il contatto diretto con la natura, il servizio a persone in difficoltà, la conoscenza di culture e di tradizioni diverse, il raccoglimento nel silenzio di un monastero sono altrettanti modi per ritrovare una semplicità di vita che consenta la maggiore consapevolezza nel rapporto con sé stessi, con Dio, con la natura e con gli altri.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

VIAGGIARE A OCCHI APERTI
di Alfredo Somoza

Il turismo responsabile è un nuovo approccio ai problemi posti dal turismo a partire da una ridefinizione del concetto di sostenibilità: ambientale, socioeconomica e culturale. Soltanto un turismo con queste caratteristiche può concorrere a un processo di sviluppo durevole al servizio dei popoli del Sud. Ma anche in Italia il turismo responsabile è una pratica che si sta diffondendo recuperando il meglio della tradizione di convivialità tipica della nostra società, da mettere al servizio di un turismo di incontro.

   Famiglia Oggi n. 6/7 giugno-luglio 2001 - Home Page