Famiglia Oggi.

Logo San Paolo.
Sommario.

Numeri precedenti.        

Cerca nel sito.       

n. 12 DICEMBRE
2001

Sommario

EDITORIALE
Il peso dell'educazione
La DIREZIONE

SERVIZI
apep00010.gif (1261 byte)
La menzogna tradisce l'uomo

di GIORDANO MURARO

apep00010.gif (1261 byte) I tanti registri del falso Sé
di ARISTIDE TRONCONI

apep00010.gif (1261 byte) Bugie dette a fin di bene
di GUSTAVO PIETROPOLLI CHARMET

apep00010.gif (1261 byte) La scalata sul lato inutile della vita
di
DOMENICO BARILLÀ

apep00010.gif (1261 byte) Giocando a rimpiattino con la verità
di GIUSEPPE MININNI

apep00010.gif (1261 byte) Lo specchio della vita
di
LODOVICA CIMA

apep00010.gif (1261 byte) L'intervista
di
GIORGIO CONCONI

DOSSIER
Storia della bugia
di MARIA BETTETINI

RUBRICHE
INCONTRI
Per non danneggiare gli amici
di ROSANGELA VEGETTI

SOCIETÀ & FAMIGLIA
«Una merce sempre più rara»
di BEPPE DEL COLLE

MASS MEDIA & FAMIGLIA
L'inganno seduce. E la pubblicità?
di MARCO MIGNANI

MATERIALI & APPUNTI
Come cambia l'educazione sessuale
di EMANUELA TUTTOLANI

CONSULENZA GENITORIALE
Non giustifichiamo la menzogna
di SERENA CAMMELLI

POLITICHE FAMILIARI
Le famiglie di fatto in Italia
di CARLA COLLICELLI E FRANCO SALVATORI

LA FAMIGLIA NEL MONDO
Rischi per la popolazione mondiale
di ORSOLA VETRI

LIBRI E RIVISTE

SOMMARIO
   

LA MENZOGNA TRADISCE L’UOMO
di Giordano Muraro

Con la menzogna l’uomo impoverisce sé stesso e chi lo ascolta perché entra e fa entrare in un mondo falso dove non c’è crescita umana. Spesso si ricorre alla menzogna per sfuggire alla realtà che è dura e difficile da vivere, e si crea un mondo di fantasia. Talora può avvenire che la menzogna non sia il prodotto di chi parla, ma della persona che chiede d’essere ingannata. Questo avviene in modo particolare nei rapporti interpersonali, dove ognuno tende a presentarsi non com’è, ma come l’altro lo desidera; oppure dove ognuno gioca sui vissuti personali che deformano la realtà e porta a vedere e a imporre al partner il suo modo di sentire e vedere gli avvenimenti.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

I TANTI REGISTRI DEL FALSO SÉ
di Aristide Tronconi

L’articolo evidenzia la connessione che esiste tra bugie e falso Sé, portando esempi concreti non solamente tra i pazienti. In psicologia per Sé si intende la rappresentazione che uno ha di sé stesso. Il Sé può basarsi sulle caratteristiche fisiche ed emozionali di una persona in modo realistico o in modo irrealistico. Il falso Sé è solitamente causato da distorsioni riguardo la percezione di sé stessi. Considerazioni inaccettabili a proposito della propria storia, delle proprie relazioni o del come si è fatti vengono sostituite con convincimenti fantastici, generati per lo più dai desideri dell’individuo e dai suoi bisogni difensivi.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

BUGIE DETTE A FIN DI BENE
di Gustavo Pietropolli

Chi racconta più bugie in famiglia? La moglie al marito, il marito alla moglie, i genitori ai bambini, i bambini ai genitori, il fratello alla sorella, i nonni ai nipoti? Ognuno di noi può avere esperienze personali che lo orientano a ritenere che le mogli o i mariti siano bugiardi per statuto e che il matrimonio si regga su una rete di bugie ben dette, che i genitori siano costretti a mentire ai figli perché non possono dire subito la verità, che i nonni siano mitomani di professione e raccontino passati inesistenti, che i fratelli si nascondano reciprocamente la verità per gelosia ed emulazione. L’autore indica le necessarie distinzioni.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

LA SCALATA SUL LATO INUTILE DELLA VITA
di Domenico Barrilà

Interrogarsi sulla bugia nell’infanzia significa uscire dall’impostazione moralistica con cui in genere ci si avvicina al fenomeno. La bugia nel bambino scaturisce spesso dal bisogno di autoconsiderazione messo a dura prova dalle pressioni esterne. Ma è anche una risposta maldestra alla naturale condizione di subalternità che il minore sperimenta verso gli adulti, dei quali non possiede la forza fisica, il potere e le competenze. Quando il bambino cerca di compensare con espedienti socialmente lesivi, tale può essere la bugia, la percezione di inferiorità, si inoltra sul "lato inutile" della vita. All’educatore, dunque, il compito di ascoltare il vero disagio nascosto nella bugia.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

GIOCANDO A RIMPIATTINO CON LA VERITÀ
di Giuseppe Mininni

Quando non vengono adoperati responsabilmente, i media agiscono da potentissimi apparati di dissimulazione e di falsificazione a fini di persuasione e di egemonia culturale. In certe circostanze tentano di legittimare giuridicamente e moralmente la deformazione della realtà. Mentre nelle interazioni di comunicazione faccia a faccia le persone impegnano risorse cognitive e affettive per proteggersi dal rischio d’essere ingannate, si rivelano invece piuttosto indifese rispetto all’assalto dei mass-media quando forniscono informazioni fuorvianti o programmi di simulazione artificiosa (vero, Grande Fratello?).

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

LO SPECCHIO DELLA VITA
di Lodovica Cima

Le bugie nelle fiabe spuntano come i funghi in un bosco. Attraverso la lettura trasversale delle fiabe più conosciute, da Grimm e Andersen a Perrault, si scopre che esistono bugie porta fortuna, bugie che aiutano a crescere, inganni e bugie che rappresentano il male figurato. È un campionario variegato, proprio come il mondo delle fiabe. Una metafora della vita.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

L’INTERVISTA
di Giorgio Conconi Charmet

L’autore immagina che un giovane giornalista conversi con un senatore per realizzare l’intervista per il suo giornale. Abile bugiardo, il politico presenta senza alcun imbarazzo la propria doppia faccia, affermando e negando contemporaneamente.








 

Your browser doesn't support java1.1 or java is not enabled!

 

Famiglia Oggi n. 12 dicembre 2001 - Home Page