Famiglia Oggi.

Logo San Paolo.
Sommario.

Numeri precedenti.        

Cerca nel sito.       

n. 4 APRILE 2004

Sommario

EDITORIALE
Il cardine dell’amicizia e della solidarietà
di DIREZIONE

SERVIZI
apep00010.gif (1261 byte) I numeri dell’universo single
di GIAN CARLO BLANGIARDO

apep00010.gif (1261 byte) Una strada tutta in salita
di DOMENICO SECONDULFO

apep00010.gif (1261 byte) Lo sguardo verso il futuro
di GIOACCHINO GRECO

apep00010.gif (1261 byte) I limiti della libertà
di MARY MARANGI

apep00010.gif (1261 byte) Un nido accogliente per abitarci
di MARIATERESA ZATTONI e GILBERTO GILLINI

apep00010.gif (1261 byte) Come giungere alla maturità
di EMANUELA BITTANTI

apep00010.gif (1261 byte) Ipotizzare strategie motivazionali
di GERARDO MAGRO

apep00010.gif (1261 byte) Da James Bond a Charlie Brown
di MARCO DERIU

DOSSIER
Verso una nuova società
di GIORGIO CAMPANINI e LUCETTA SCARAFFIA

RUBRICHE
SOCIETÀ & FAMIGLIA
Che triste chiedere una singola
di BEPPE DEL COLLE

MASS MEDIA & FAMIGLIA
Rampanti in copertina
di MANUELA MANCINI

MATERIALI & APPUNTI
Soli e non più giovani
di CHIARA MACCONI
Il perdono dopo la crisi
di SERENA GAIANI
Comunicare per crescere
di PIETRO MANCA

CONSULENZA GENITORIALE
Incapace di lasciarsi andare
di ARISTIDE TRONCONI

POLITICHE FAMILIARI
Coerenza tra bisogni e obiettivi dell’offerta
di GIANPIETRO CAVAZZA e GIOVANNI BURSI

LA FAMIGLIA NEL MONDO
Quanti, ogni anno, gli stranieri adottati
di ORSOLA VETRI

LIBRI & RIVISTE

SOMMARIO
   

I NUMERI DELL’UNIVERSO SINGLE
di Gian Carlo Blangiardo

Dai dati statistici sul mondo delle famiglie unipersonali scaturisce la visione di una realtà sempre più rilevante in termini di intensità, ma ancora tradizionalmente legata agli eventi che determinano la conclusione della vita di coppia: la vedovanza e lo scioglimento volontario del matrimonio. La figura del giovane single resta, quand’anche in crescita, abbastanza marginale. In tale ambito è ancora prevalente la componente maschile, anche se le conquiste della donne nel campo dell’istruzione e del lavoro sembra siano rapidamente destinate a sgombrare ogni residuo divario di genere.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

UNA STRADA TUTTA IN SALITA
di Domenico Secondulfo

Il fenomeno dei single è tipico di questo scorcio di tarda modernità. "Zitelle" e "zitelli" di un tempo sono oggi affrancati dallo stigma sociale e vengono additati come i protagonisti di una dorata e spensierata adolescenza. Il motivo è la loro alta propensione al consumo, mentre gli altri lo hanno ridotto al minimo.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

LO SGUARDO VERSO IL FUTURO
di Gioacchino Greco

Se si vogliono fare congetture sugli effetti che l’aumento progressivo dei single può avere sulla società italiana bisogna osservare il fenomeno da più punti di vista. Nell’articolo viene considerato come un assunto il fatto che il sociologo sia capace di osservare un gruppo sociale nel suo insieme, a prescindere dai singoli individui che ne fanno parte. Ma viene pure considerata la possibilità che il ricercatore dia un’interpretazione adeguata tanto da cogliere il senso che ha la vita da single, da parte dei soggetti coinvolti.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

I LIMITI DELLA LIBERTÀ
di Mary Marangi

Sempre più single si dedicano al salutismo, mentre l’organizzazione della loro vita risente della precarietà quotidiana e della continua proiezione all’esterno del soggetto. Tuttavia cerca frequenti momenti di raccoglimento tra i propri libri, i propri dischi, senza mai alterare le proprie abitudini. Del resto, anche se i single sono persone che vivono consapevolmente una condizione esistenziale e sociale nuova, resta pur sempre vero che vivere da soli non è mai facile.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

UN NIDO ACCOGLIENTE PER ABITARCI
di Mariateresa Zattoni e Gilberto Gillini

Nell’articolo viene esplorata la condizione di single nel momento in cui si fa un bilancio delle attese e dei fallimenti del legame affettivo e si riconosce la casa-nido come luogo di vocazione. Ma per arrivare a simile elaborazione occorre "uscire di casa" con un minimo di riconciliazione con le proprie radici, un minimo di autostima e di rispetto per i propri confini e un surplus di piacere e gusto di vivere.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

COME GIUNGERE ALLA MATURITÀ
di Emanuela Bittanti

Partendo dalla descrizione di un caso esemplare delle complessità che si possono manifestare nella vita da single, in attesa di accedere a una propria vita di coppia e familiare, si offrono alcune riflessioni sulla post-adolescenza, sui processi di separazione e di individuazione che portano alla costituzione dell’identità e che consentono l’accesso alla condizione adulta intesa come assetto della mente matura.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

IPOTIZZARE STRATEGIE MOTIVAZIONALI
di Gerardo Magro

Se lo stress è trasversale a qualsiasi condizione vissuta dagli esseri umani anche la vita da single non può esserne esente. Individuare le cause che lo provocano può risultare utile anche per ipotizzare possibili strategie al fine di rendere l’esperienza del single più serena e gratificante.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

DA JAMES BOND A CHARLIE BROWN
di Marco Deriu

L’articolo presenta una panoramica sulla rappresentazione dello status di single nelle produzioni televisive statunitensi e italiane. Dalla sintetica ricognizione emerge la connotazione di una identità del single debole e fluttuante, fortemente dipendente dal contesto sociale e scarsamente capace di autoaffermazioni al di fuori della cerchia amicale o professionale. Anche grazie alla rappresentazione proposta dalla televisione, forse questa categoria sociale è andata perdendo quell’alone di "mito" che la circondava.








 

Your browser doesn't support java1.1 or java is not enabled!

 

Famiglia Oggi n. 4 aprile 2004 - Home Page