Famiglia Oggi.

Logo San Paolo.
Sommario.

Numeri precedenti.        

Cerca nel sito.       

n. 3 MARZO 2006

Sommario

EDITORIALE
La vocazione della vocazione
la DIREZIONE

SERVIZI
apep00010.gif (1261 byte) Conoscersi e apprezzarsi a vicenda
GILBERTO GILLINI E MARIATERESA ZATTONI

apep00010.gif (1261 byte) L’avventura della conoscenza di sé
SALVATORE CAPODIECI

apep00010.gif (1261 byte) La famiglia di fronte alla chiamata
ROBERTO ROVERAN

apep00010.gif (1261 byte) Testimoni della fede e dell’amore di Cristo
DON ENRICO SOLMI

apep00010.gif (1261 byte) Nati da una scintilla
ENRICA E MICHELANGELO TORTALLA

apep00010.gif (1261 byte) Un processo continuo e permanente
STEFANO STIMAMIGLIO

apep00010.gif (1261 byte) Verso la santità attraverso la professione
SILVIA MARDEGAN

DOSSIER
Autori italiani nel solco della gioventù
FULVIO PANZERI

RUBRICHE
SOCIETÀ & FAMIGLIA
Governare un Paese o guidare un partito?
BEPPE DEL COLLE

MASS MEDIA & FAMIGLIA
Pagine alla scoperta di sé stessi
STEFANO STIMAMIGLIO

La realtà dietro al muro di un chiostro
ORSOLA VETRI (A CURA DI)

MATERIALI & APPUNTI
Un gesto tra passato e futuro
STEFANO GORLA

CONSULENZA GENITORIALE
La testimonianza di suor Virginia
ARISTIDE TRONCONI

POLITICHE FAMILIARI
Il diritto ad abitazioni dignitose
HARMA KEEN (A CURA DI)

LA FAMIGLIA NEL MONDO
Il divorzio rende più poveri
ORSOLA VETRI

LIBRI & RIVISTE

EDITORIALE

La vocazione della vocazione

La Direzione
   

Una famiglia che non includa un orizzonte vocazionale per ciascuno dei suoi membri implode su sé stessa, si trasforma in luogo insano di relazioni autoreferenziali.

Quando si tenta di spiegare a un bambino il significato della parola "vocazione" capita, non di rado, di sentirsi domandare se la "chiamata" avviene con parole vere, ascoltabili in senso fisico. Per quanto l’osservazione faccia sorridere, viene da domandarsi, semmai così accadesse, se si sarebbe in grado di ascoltarla e accoglierla, questa voce interna, in quel silenzio e quella disponibilità d’animo necessari alla comprensione vera.

Viviamo in un’epoca per molti versi frastornante e in una società in cui prevale un livellamento di aspirazioni, che poco spazio e minimo interesse parrebbero lasciare alla riflessione su un tema che si declina in propensioni naturali, inclinazioni, ma anche in impegno e rinuncia.

La vocazione, non importa se conduca al matrimonio o alla scelta di vita religiosa, alla professione o alla maternità, è una scelta che implica passaggi netti, bivi divaricati, aut aut tra "questo" o "quello", perché "questo" e "quello" insieme non possono stare. Ma a questi snodi decisivi non si può giungere spinti dall’emozione fugace del momento o da una sensazione superficiale sui propri talenti.

Il percorso, come spiegano gli autori di questa monografia da punti di vista e professionalità diverse, come è sempre nelle corde della nostra rivista, è lungo e comincia presto, sin dai primi anni di vita. Cammino non facile, perché, per dirla con le parole di Salvatore Capodieci, «l’essere autenticamente sé stessi appare oggi sempre più difficile»

La famiglia, casa, terra feconda, albero solido, come ricorda Gilberto Gillini con un’immagine incisiva, «ha la vocazione della vocazione», un assunto che è molto di più di un gioco di parole, perché «una famiglia che non includa un orizzonte vocazionale per ciascuno dei suoi membri è una famiglia che implode su sé stessa, che si trasforma in luogo insano di relazioni autoreferenziali. Detto in termini positivi: la famiglia che si apre alla vocazione, che cioè si autocomprende non come orizzonte finale di ciascuno dei suoi membri, ma come campo-base da cui partire "per la vita", è una famiglia sana dove la relazione di intimità si coniuga con il rispetto e con la libertà, apprendimento indispensabile per ogni vocazione».

Sulla vocazione, dunque, il discorso è controcorrente e rifugge dalle banalizzazioni vista la serietà della posta in gioco che richiede, prima di tutto, come sapientemente sottolinea Roberto Roveran, di saper coniugare nel quotidiano le voci dei verbi "rispettare", "condividere" e "accompagnare".

La direzione








 

Your browser doesn't support java1.1 or java is not enabled!

 

Famiglia Oggi n. 3 marzo 2006 - Home Page