Sommario.
Disegna e colora

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chiedo a zio Gị.

Tanti punti fanno un piede

Caro Zio Giò, come mai il numero delle scarpe che indossiamo non è la lunghezza in centimetri del piede?

Cla'00

Piedi

In realtà lo è, ma "sotto mentite spoglie". In Italia si usa infatti il sistema di misurazione francese, che prevede che ogni "punto" (dal 16 del bebè al 48 dell'uomo) corrisponda a 2/3 di centimetro. Quindi, per esempio, chi indossa la scarpa 37 avrà un piede lungo 37 x 2/3 cm (ossia 0,66 cm), che fa 24,6 cm. Oppure, al contrario, chi ha il piede lungo 25 centimetri può moltiplicare 25 x 3 e dividere poi per 2, ottenendo il 37,5. In Inghilterra e negli Stati Uniti, invece, si usa il "punto" inglese, che corrisponde a 8,46 mm, cioè un terzo di pollice (unità di misura che corrisponde a 2,54 cm).

Papà e mamma speciali

Caro Zio Giò, perché ci sono le adozioni?

Una lettrice

Le adozioni servono a far sì che ogni bambino possa avere una famiglia. Il percorso che conduce all'adozione di un minore è in Italia molto severo, perché lo Stato vuole verificare se la coppia che desidera adottare un bimbo sia idonea. Dopo un'attenta analisi, il Tribunale per i Minori sceglie la coppia più adatta e le affida il bimbo per un periodo di tempo (di un anno o più). Alla fine dell'affidamento, ecco il via all'adozione.

Papà e mamma speciali

La coppia può fare domanda anche per l'adozione di un bimbo non italiano. In questo caso la pratica sarà leggermente diversa, ma sempre con un solo obiettivo: fare in modo che il bimbo possa arrivare in una nuova casa, con due adulti che gli vogliano bene.

Lontana dai miei occhi, cipolla!

Caro Zio Giò, perché si piange quando si tagliano le cipolle?

Un lettore curioso

L'organismo umano, se attaccato, si difende. Lo stesso principio vale quando gli occhi entrano in contatto con le sostanze irritanti che vengono emanate dalla cipolla durante il taglio. La colpa è di una molecola volatile sprigionata dal taglio, che quando incontra l'occhio umido si trasforma in acido solforico in bassissime quantità.

Cipolla

Per eliminare rapidamente la sostanza corrosiva, l'occhio produce liquido, dunque lacrima. Per evitare questo sgradevole effetto mentre si cucina, è sufficiente bagnare la cipolla prima di affettarla, o tagliarla direttamente sotto l'acqua corrente.

Terra calda a Yellowstone

Caro Zio Giò, mi puoi parlare del vulcano del parco di Yellowstone?

Valentina

Il terreno sotto lo Yellowstone National Park, negli Stati Uniti nord-occidentali, è un immenso supervulcano, costituito da tre giganti caldere (depressioni nel terreno), conseguenze di eruzioni avvenute 2, 1,2 e 0,6 milioni di anni fa. La caldera più recente è larga 45 km e lunga 75.

Yellowstone

Tutto il territorio è fortemente "instabile": nel sottosuolo ancora sono presenti le conseguenze di queste gigantesche eruzioni. La prova? I famosi e spettacolari geyser, le sorgenti termali, le fumarole, le pozze di fango bollente. Ma è pericoloso, allora, visitare questo parco come fanno in milioni ogni anno? Secondo gli scienziati no, perché la prossima eruzione dovrebbe verificarsi in un periodo tra i prossimi 1.000 e 10.000 anni.

A ciascuno il suo colore

Caro Zietto, perché il rosa è un colore da donne e il blu da maschi?

David T.

Tra le tante teorie che giustificano questa scelta di colore per sesso, ricordiamo quella che vuole che i maschi siano attratti dal blu (e dalle sue sfumature) perché è il colore del cielo, dove risiedono le divinità.

Colore, maschietti, femminuccie

Il rosso e il rosa si richiamano invece alla specifica natura della donna, e a ciò che ruota attorno alla sua fecondità. Altri sostengono invece che l'azzurro del cielo sia più naturale per l'uomo perché ricorda i giorni perfetti per andare (in passato) a caccia, mentre il rosso – nel tempo sfumato nel rosa – richiama nella donna il periodo della maturazione dei frutti, tempo nel quale anche lei poteva contribuire al sostentamento del nucleo familiare.

A sinistra! no, a destra!

Caro Zio, perché i granchi camminano di lato?

Gioele

I granchi, dell'ordine dei Decapodi, sono dotati di cinque paia di zampe (con le prime due zampe anteriori trasformate in chele). A differenza della posizione delle zampe dei mammiferi (cane, cavallo, giraffa), accoppiate due davanti e due dietro, quelle del granchio, il cui corpo ha forma rotondeggiante, sono disposte attorno all'esoscheletro (chiamato carapace) e nascono dalla parte ventrale del corpo.

Granchio

Il movimento naturale non è dunque in avanti, ma laterale. A volte "tirano" le zampe di sinistra, a volte "tirano" le zampe di destra.

 


SCRIVI A...
IL GIORNALINO - ZIO GỈ
VIA GIOTTO 36 - 20145 MILANO
E-MAIL:
zio_gio@ilgiornalino.org
sms: 335.69.76.795

Editoriale
Qui parliamo noi
Chiedo a Zio Giò
L'inviato speciale
Obiettivo natura
G come Gesù
Canale G
Billa
Tommy Gi
Raffa per te
Fumetto
Giochi

 

 Giromondo



Lucca Games & Comics

Dal 1° al 4 novembre torna Lucca Comics & Games, il festival di fumetto,
animazione e giochi.



L'intervista a...



Disegna e colora

 


Abbonati on line
 
Il Giornalino - Sommario


©2012 Copyrights - Periodici San Paolo s.r.l.